Il laboratorio

Il secondo dei laboratori del gusto che la condotta di slow food agrigento organizza durante la 10 giorni di eventi per il 73 Mandorlo in fiore, rientra fra i laboratori dedicati ai patrimoni Immateriali Unesco: L’arte del pizzaioulo napoletano.

Laboratorio su:

Arte del pizzaiuolo napoletano

Intervengono:

  • Angelo Pezzella – pizzaiuolo
  • Sergio Micciù – Presidente Associazione Pizzaiuoli Napoletani

Dove: Palacongressi – Villaggio Mosè

Quando: Sospeso

Posti disponibili: Sospeso

Costo: Ingresso gratuito su prenotazione

L’arte del pizzaiuolo napoletano secondo l’unesco

L’arte del “Pizzaiuolo” napoletano è una pratica culinaria che comprende quattro diverse fasi relative alla preparazione dell’impasto e alla sua cottura in forno a legna, comportando un movimento rotatorio da parte del fornaio. L’elemento nasce a Napoli, la capitale della Regione Campania, dove oggi vivono e si esibiscono circa 3.000 Pizzaiuoli. I pizzaioli sono un legame vivente per le comunità interessate. Ci sono tre categorie principali di portatori – il Maestro Pizzaiuolo, il Pizzaiuolo e il fornaio – così come le famiglie di Napoli che riproducono l’arte nelle loro case. L’elemento promuove incontri sociali e scambi intergenerazionali, e assume un carattere spettacolare, con il Pizzaiuolo al centro della loro “bottega” che condivide la loro arte. Ogni anno, l’Associazione Pizzaiuoli Napoletana organizza corsi focalizzati sulla storia, gli strumenti e le tecniche dell’arte per continuare a garantirne la fattibilità. Il know-how tecnico è garantito anche a Napoli da specifiche accademie e gli apprendisti possono apprendere l’arte nelle loro case familiari. Tuttavia, le conoscenze e le abilità vengono trasmesse principalmente nella “bottega”, dove i giovani apprendisti osservano i maestri al lavoro, imparando tutte le fasi e gli elementi chiave del mestiere.

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi il programma in PDF

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi il programma in PDF

Notizie ed approfondimenti dalla condotta Slow Food Agrigento

Grazie! Riceverai una mail a breve

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: